Coda Italia

(Children of Deaf Adults), associazione di promozione sociale, figli udenti di genitori sordi

Sanremo LIS

| 0 commenti

Sanremo è finito e abbiamo seguito con entusiasmo, curiosità, suspance, tutte le puntate in LIS! Questa è stata la grande novità di quest’anno: poter seguire il Festival della canzone italiana insieme ai nostri genitori e amici sordi!

Se siete curiosi potete seguire le repliche qui:
https://www.raiplay.it/programmi/festivaldisanremo/festival-lis/festival-lis

6 febbraio (Susanna Di Pietra):
•La musica per i Coda🎤🎼•
Finalmente dopo anni di storia il Festival di Sanremo è diventato accessibile anche per i Sordi, per i nostri Genitori Sordi.
Ripercorriamo quei momenti in cui da piccoli ci sentivamo un po’ in colpa se ascoltavamo delle canzoni chiusi in camera o ci sentivamo al settimo cielo per l’uscita di un nuovo cd…Oggi finalmente abbiamo potuto dirigere, come dei veri maestri d’orchestra, quelle note musicali sopite negli anni 😊
Grazie al nostro carissimo socio Mauro Mauro Iandolo LIS performer, alla nostra presidente Gloria Antognozzi e alla nostra carissima LIS Performer Francesca Fantauzzi, che ci hanno coinvolto nelle loro canzoni diffondendo un’energia pura.

Facciamo i nostri migliori auguri ai nostri amici e Buon Sanremo a tutti 🎼🎼🎼🎼

•Perché Sanremo è Sanremo•

8 Febbraio (Michela Moschillo):
Oggi, ultima serata del Festival di Sanremo, quando ci sono cose che uniscono, che sono fatte con impegno, cuore e professionalità… uniscono anche le persone.
Ci siamo scritti tantissimi messaggi tra soci per commentare queste serate viste con i nostri genitori, stasera alcuni di noi si riuniranno per vedere la finale insieme! ❤️
Questo succede grazie all’idea di Laura Santarelli, al gruppo di interpreti istituzionali e ai performer LIS, a tutto il lavoro anche di altre persone che c’è dietro e che non possiamo vedere direttamente ma di cui possiamo goderne i frutti tramite lo schermo… ed è meraviglioso!
Grazie ancora!!!

Per chi non lo sapesse c’è una canale parallelo su RaiPlay2 in cui i sordi, noi CODA (udenti, figli di sordi), tutti quelli che amano o che sono incuriositi dalla LINGUA dei segni italiana, possono vedere il Festival in LIS, è praticamente il Festival tradotto per intero, un lavoro che potete solo immaginare, con una grafica finalmente dignitosa per la LIS!

CODA in azione!

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.