Coda Italia

(Children of Deaf Adults), associazione di promozione sociale, figli udenti di genitori sordi

Leopold-O – di Luana Perilli

| 0 commenti

dal sito dell’Auditorium di Roma:
“Leopold-O è un progetto espositivo che riunisce insieme le opere di un percorso che l’artista ha inziato nel 2015: l’indagine sulle possibilità dell’intelligenza collettiva rispetto al linguaggio, in modo particolare sul dialetto come appropriazione di vocaboli e ibridazione dei linguaggi. È un progetto flessibile concepito in due parti: nella sala interna una video installazione a tre canali che racconta con immagini la storia delle lingue in evoluzione; nella sala esterna invece una doppia videoproiezione con diversi elementi scultorei che si trasformerà in laboratorio durante l’ultima settimana della mostra.”

Ed è proprio in uno degli appuntamenti con i laboratori che siamo stati invitati a parlare di noi!
Ci vediamo martedì 24 Aprile 2018 dalle ore 9,30 alle ore 12,30
sarà un’occasione in cui presenteremo l’associazione CODA Italia (Children of Deaf Adults), raccontaremo le nostre esperienze, di come le nostre due lingue e culture hanno influito sulle nostre vite e introdurremo delle nozioni di LIS (Lingua dei segni Italiana) a chi forse di LIS non ha mai sentito (nè visto) parlare!
Vi aspettiamo!

Ingresso gratuito.
Auditorium Parco della Musica
Viale Pietro de Coubertin 30 – Roma

Altre informazioni sulla mostra e sull’artista QUI

Edit del 25/04/18:

Grazie a Luana Perilli per averci dato l’occasione di parlare di CODA Italia all’interno della sua mostra all’Auditorium di Roma, in un contesto per noi tutto nuovo, grazie al nostro “fratello CODA” Adrian Bailey di CODA UK and Ireland che è venuto a trovarci e ha portato il suo contributo, grazie a tutti coloro che hanno partecipato e hanno manifestato interesse per le nostre esperienze di CODA e per la Lingua dei Segni Italiana!

Michela Moschillo e Carlo Wialletton

 

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.